pesce tegamaccio lago trasimeno
Ricette e Prodotti Tipici,  Ricette Italiane,  Ricette Umbre

Tegamaccio del Trasimeno, una specialità umbra

Il “Tegamaccio del Trasimeno” prende il nome dalla pirofila in cui viene cotto e del posto dove si è solito preparare, ovvero sul Lago Trasimeno nel cuore dell’Umbria.

Si tratta di una zuppetta composta principalmente da pesci di lago e insaporita con pomodoro ed aromi.

Scopriamo insieme la ricetta.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

  • 800 gr. di Pesce misto di lago come persico reale, trota, anguilla e tinca
  • 500 gr. di Pomodori Pelati
  • 1 Cipolla dorata
  • 1 Spicchio di Aglio
  • Prezzemolo
  • Peperoncino
  • Pepe nero macinato
  • Olio evo q.b.
  • Sale q.b.

PREPARAZIONE:

Iniziate mettendo ad imbiondire la cipolla e l’aglio in un giro di olio di oliva in un tegame di terracotta.

Aggiungete il prezzemolo e le teste dei pesci. Lasciate che l’olio si insaporisca poi, togliete le teste e aggiungete il pomodoro pelato schiacciandolo con una forchetta.

Lasciate cuocere il sugo per circa 15 minuti Dopo di che incorporate il pesce scelto (a filetti, a pezzi) aggiustate di sale, pepe e peperoncino.

A questo punto continuate la cottura a fuoco molto dolce per circa 1 ora evitando di girare il pesce.

Trascorso il tempo necessario, il Tegamaccio del Trasimeno sarà pronto per essere gustato accompagnato da crostini di pane casareccio tostati e guarnito con qualche foglia di prezzemolo fresco.

CONSIGLI E VARIANTI:

Oltre alla varietà del pesce di lago che potete scegliere a vostro piacimento, secondo la ricetta tradizionale si può procedere ad inserire i pesci nel sugo tutti insieme (testa e corpo) e solo successivamente rimuovere le teste dal composto.

Se volete inoltre, potete sfumare, il vostro pesce durante la cottura, con mezzo bicchiere di vino bianco.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *